HomeEnergit timeCome risparmiare gas metano in casa

Come risparmiare gas metano in casa

da Redazione | 12 Aprile 2019

L’uso di gas metano per il riscaldamento dell’ambiente domestico e dell’acqua sanitaria è una delle spese che gravano maggiormente sul bilancio familiare, facendo lievitare i costi in bolletta.

La sola cottura dei cibi prevede un consumo annuo di 100 metri cubi, il consumo di uno scaldabagno è invece pari a circa 250 metri cubi annui e le spese crescono notevolmente per l’impianto di riscaldamento, che consuma totalmente circa 2000 metri cubi annui.

Ridurre i consumi ed evitare sprechi è il primo passo per tagliare le spese, ecco alcuni consigli che ti aiuteranno a risparmiare gas metano in casa, dalla manutenzione degli impianti alle regole base da seguire in cucina.

Risparmiare gas metano in casa: 8 consigli utili

Per ridurre i consumi di gas metano in casa puoi iniziare a risparmiare sul riscaldamento e rendere la tua casa più efficiente da un punto di vista energetico. Ecco come risparmiare gas metano in casa senza rinunciare al comfort.

Abbassa il termostato

Può sembrare ovvio, ma il modo più efficace per risparmiare sulla bolletta del gas è abbassare il termostato. E’ possibile risparmiare circa il 3% sulla bolletta del gas per ogni grado in meno, mentre riducendo la temperatura di 10°C nelle ore in cui si è fuori casa, per esempio quando si è a lavoro o durante la notte (per almeno 16 ore al giorno), si arriva ad un risparmio del 14%.

Imposta un timer

Questo ti consente di impostare il riscaldamento in modo da utilizzarlo solo quando ne hai bisogno. Mantenere un livello di calore costante durante il giorno ti aiuterà a risparmiare sulla bolletta del gas, utilizza quindi un timer programmabile per impostare la temperatura ideale nella tua casa.

Regola i termosifoni

Abbassa la temperatura dei tuoi termosifoni nelle stanze meno utilizzate, per evitare di consumare più energia del necessario. Per farlo installa le valvole termostatiche, che ti consentono di regolare la quantità d’acqua calda in entrata nel calorifero, mantenendo una temperatura costante all’interno dell’ambiente.

Evita di posizionare i mobili davanti ai termosifoni poiché assorbono il calore e utilizza, invece, fogli isolanti dietro il calorifero per evitare dispersioni termiche verso l’esterno.

Sostituisci la vecchia caldaia

Un impianto di riscaldamento inefficiente può causare elevate dispersioni di calore e far lievitare i costi in bolletta. Per risparmiare gas metano in casa sostituiscilo con una caldaia ad alta efficienza, come quella a condensazione o installa termovalvole e pompe di calore di ultima generazione per tagliare le spese e ridurre l’impatto ambientale dei tuoi consumi.

Per una migliore distribuzione del calore nelle stanze potresti anche associare a questi interventi l’installazione di impianti radianti a pavimento o a parete, usufruendo delle agevolazioni fiscali statali previste per gli interventi di riqualificazione energetica.

Riduci il flusso dell’acqua

Installa su tutti i rubinetti e sulla doccia di casa dei sistemi di riduzione del flusso, questo ti consentirà di risparmiare circa il 20-30% sul consumo di acqua calda.

Isola la tua casa

Un impianto di riscaldamento efficiente non può prescindere da un buon isolamento termico che riduca al minimo le dispersioni di calore.

Gran parte della perdita di calore di una casa avviene attraverso le finestre, soprattutto se sono a vetro singolo: assicurati la massima efficienza installando doppi vetri, preferibilmente in PVC, in quanto richiedono una manutenzione inferiore rispetto a quelli in legno.

Sostituisci i vetri rotti, evita correnti e spifferi d’aria verificando lo stato dei cassoni delle tapparelle o acquistando tappeti e strutture sigillanti per porte e finestre.

Valuta la possibilità di un cappotto termico sulle pareti esterne, eviterà condense e dispersioni di calore.

Esegui una corretta manutenzione

Il modo migliore per ridurre gli sprechi e tagliare le spese è dotarsi di un sistema di riscaldamento efficiente: la manutenzione e la messa a punto degli impianti domestici è fondamentale per risparmiare gas metano in casa ed evitare dispersioni di calore.

Installa un impianto solare termico

Questa tipologia di impianto, in abbinamento ad una caldaia a gas tradizionale, ti consente di ridurre fino al 70% dei costi in bolletta.

Il costo iniziale, pari a 1000 euro circa a metro quadrato (moltiplicato per 4 metri di impianto necessario ad una famiglia media), può essere ammortizzato tramite le detrazioni fiscali. Energit ti offre diverse soluzioni di risparmio energetico per garantirti un risparmio in bolletta nel rispetto dell’ambiente, scegli quella che fa per te!

Risparmiare gas metano in cucina

Gli sprechi domestici non sono dovuti soltanto all’eccessivo consumo di gas per il riscaldamento o l’igiene domestica e personale ma anche ad alcuni errori spesso commessi ai fornelli.

Ecco qualche suggerimento per risparmiare gas metano in cucina:

Fai bollire l’acqua una sola volta

Far bollire l’acqua più volte durante il giorno per il consumo quotidiano, può far lievitare le spese. L’installazione di un filtro o di un depuratore d’acqua può aiutare a ridurre il consumo giornaliero di gas metano.

Un altro modo per risparmiare gas è far bollire l’acqua una sola volta e conservarla in un thermos per utilizzarla in cucina come e quando si desidera durante il giorno.

Asciuga gli utensili prima di posizionarli su un fornello

Uno degli errori più commessi in cucina è quello di posizionare sui fornelli pentole e padelle ancora umide o non perfettamente asciutte, che consumeranno più gas per far evaporare l’acqua.

Ricordati di asciugare utensili e pentole con un panno morbido prima di utilizzarle in modo da risparmiare sul consumo di gas metano anche mentre cucini.

Non cuocere troppo il cibo

La cottura eccessiva del cibo, oltre a privarlo dei nutrienti fondamentali, può contribuire ad un eccessivo spreco di gas. Attieniti rigorosamente al tempo di cottura indicato per il tuo piatto per iniziare a tagliare le spese.

Utilizzare le padelle di dimensione corretta

Per risparmiare gas e per ottenere una cottura efficiente, ricordati di utilizzare sempre un tegame o una pentola che copra interamente il bruciatore.

L’uso di una piccola pentola su un fornello di grandi dimensioni aumenterebbe il consumo di gas poiché le fiamme che raggiungono il lato dell’utensile non verrebbero utilizzate per la cottura.

Usa la giusta quantità di acqua

Utilizzare una quantità eccessiva d’acqua per la cottura dei cibi contribuisce allo spreco di gas, che dovrà essere impiegato in modo non ottimale per farla evaporare. Fai attenzione a dosare l’acqua che utilizzi in base al piatto che dovrai preparare, risparmierai tempo e denaro.

Utilizza il forno a microonde

Sebbene non tutti amino la cottura degli alimenti al microonde, questo può essere un ottima soluzione per ridurre il consumo di gas in cucina: riscaldare i cibi con il microonde ti permetterà di risparmiare l’uso del gas dei fornelli, oltre ad offrirti una soluzione pratica e veloce per la preparazione dei pasti.

Prepara gli ingredienti prima della cottura

Procurarti tutto ciò che ti servirà per la preparazione del tuo piatto è un buon modo per assicurarti che non venga sprecato gas durante la cottura dei cibi. Piuttosto che lasciar acceso il fornello mentre sei alla ricerca dei tuoi ingredienti, è più utile ed economico averli a portata di mano prima di cucinare.

Copri le pentole e abbassa la fiamma

Copri le pentole durante la cottura dei cibi e abbassa la fiamma per assicurarti un buon risparmio di gas mentre cucini e garantirti alimenti ricchi di sostanze nutritive e vitamine.

Oltre a ridurre gli sprechi, il modo migliore per risparmiare gas in casa e tagliare le spese è assicurarti che la tua tariffa in bolletta sia adeguata alle tue esigenze di consumo.

Energit fornisce energia elettrica e gas naturale sul mercato libero a privati e aziende, offrendo un risparmio dato da prezzi vantaggiosi e soluzioni di risparmio energetico: contattaci compilando l’apposito form o visita la sezione offerte per iniziare a risparmiare!

Pin It on Pinterest